Come pulire una borsa senza rovinarla
di Marina Galanti
29/01/2018

Le borse, se non vengono trattate con cura, possono sporcarsi e macchiarsi facilmente: scopriamo alcuni accorgimenti utili per pulire le borse senza rovinarle.

Le borse sono le migliori compagne delle nostre giornate: le usiamo talmente tanto che spesso finiscono per sporcarsi o macchiarsi anche se prestiamo la massima attenzione.

Se alcuni tipi di borse possono essere lavate addirittura in lavatrice altre, essendo realizzate in pelle o in altri materiali particolari come la vernice, vanno pulite a mano per non rovinarle.

Pulire borse di pelle
Per pulire una borsa in pelle si può usare un batuffolo di ovatta o un panno di cotone imbevuto di latte vaccino o di latte detergente. Occorre aspettare che la pelle della borsa si asciughi completamente e poi si può terminare l’operazione passando un panno asciutto.

Pulire borse di vernice
Le borse di vernice possono essere pulite con un comune detergente per i vetri: basta spruzzare una piccola quantità di detergente su un panno per asportare lo sporco e il grasso delle impronte digitali.
In alternativa si può utilizzare una soluzione di acqua e sapone di Marsiglia liquido o comunque del sapone liquido neutro. Una volta terminata la pulitura è importante asciugare perfettamente tutta la superficie con un panno morbido per evitare che si formino antiestetici aloni.

Pulire ganci e cerniere
Alcuni modelli di borsa presentano borchie, ganci, cerniere e decorazioni metalliche che, se lavate e non asciugate adeguatamente, possono prendere la ruggine e rovinarsi.
Per pulire le parti metalliche è sufficiente passare un panno morbido inumidito con acqua e qualche goccia di limone o di aceto di mele e poi asciugare alla perfezione.

Eliminare il cattivo odore dalle borse
Se le borse sono state riposte nell’armadio con poca cura e hanno accumulato cattivo odore, la prima cosa da fare è aprire tutte le tasche e le cerniere delle borse e lasciarle all’aria per qualche ora finché l’odore non se ne va.
Se l’odore persiste si può passare sul tessuto interno delle borse un batuffolo di ovatta imbevuto con qualche goccia di olio essenziale di tea tree. Nel caso una borsa sia lavabile, per rimuovere definitivamente il cattivo odore, basta immergerla per qualche ora in acqua calda a cui si è aggiunto un cucchiaio di bicarbonato di sodio.

 

Leggi anche