Come mantenere le borse belle e pulite
di Marina Galanti
23/07/2018

Per mantenere le borse sempre pulite e in buono stato, occorre trattarle con un certo riguardo e sottoporle, di tanto in tanto, a lavaggi specifici a seconda del materiale con cui sono realizzate.

Le borse sono probabilmente gli accessori più utilizzati dalle donne: riempite fino all’inverosimile di oggetti e spesso appoggiate dove capita, talvolta anche per terra, è facile che si sporchino.

E’ normale poi che, con il passare del tempo, le borse vadano incontro a un processo di usura, visto anche il peso che devono sopportare: riuscire a mantenerle pulite e belle, avendone il più possibile cura, è un modo per farle durare più a lungo.

E’ fondamentale però sapere il materiale con cui sono realizzate per poter intervenire e pulire le borse nella maniera più opportuna.

Ci sono ad esempio borse come quelle di Marina Galanti che, essendo in materiale sintetico, necessitano di un lavaggio a secco effettuato da professionisti e altre borse, come le shopping bag di tela, che invece possono essere messe in lavatrice e lavate con acqua ad alte temperature.

• Borse di paglia

Le borse di paglia che si usano per andare in spiaggia, vanno delicatamente spazzolate a secco: in presenza di macchie si può provare a pulire la zona con una miscela di acqua, sale e qualche goccia di limone. Inoltre per impedire che la paglia ingiallisca è necessario farle asciugare all’ombra.

• Borse di pelle

Le borse di pelle vanno pulite usando un batuffolo di ovatta impregnato di latte detergente o latte vaccino: in questa maniera, oltre a rimuovere le macchie, si idrata la pelle che rimane morbida ed elastica.
Le borse di vernice possono essere pulite passando semplicemente un panno umido su tutta la superficie, mentre le borse scamosciate vanno spazzolate con cura e trattate con prodotti appositamente formulati.

• Le borse in maglia

Per pulire questo genere di borse occorre strofinare la superficie con un panno imbevuto nell’aceto bianco oppure con un panno imbevuto nell’ammoniaca.
Una volta terminata quest’operazione si può procedere a passare su tutta la superficie un panno bagnato d’acqua e infine si lascia asciugare la borsa all’aria aperta.

 

Leggi anche