Come scegliere una borsa da passeggio
di Marina Galanti
21/05/2018

Comoda e facile da indossare, la borsa da passeggio non può mancare nel guardaroba di una donna: scopriamo quali modelli scegliere.

Non esiste un unico modello di borsa adatto a questa situazione perché si può contare su varie proposte che soddisfano diversi stili e gusti.

Ad esempio basta dare un’occhiata alle borse della collezione “Must di stagione” di Marina Galanti per farsi un’idea più precisa: dalle borse a tracolla agli zainetti, i modelli proposti sono tanti e tutti adatti per sentirsi a proprio agio e alla moda anche durante una piacevole passeggiata.

Borse da passeggio: la borsa a tracolla
Le borse a tracolla sono indicate per una passeggiata, sia durante la giornata che durante la sera, perché sono pratiche e consentono di avere le mani libere.
Non bisogna esagerare con le dimensioni per non appesantirsi troppo con il contenuto: una borsa a tracolla di medie dimensioni è più indicata per passeggiate diurne mentre una tracollina si adatta meglio alle passeggiate serali.

Borse da passeggio: la borsa a bauletto
Perfetta per le passeggiate è anche la borsa a bauletto perché si può portare con una sola mano oppure sottobraccio e, in alcuni casi, persino a tracolla. Solitamente di medie dimensioni per non affaticare troppo il braccio con un peso eccessivo, le borse a bauletto si rivelano molto capienti e confortevoli, in più conferiscono un tocco chic al look, sia esso pensato per il giorno che per la sera.

Borse da passeggio: lo zainetto
Lo zainetto è tornato di moda negli ultimi anni, tanto da essere scelto anche dalle celebrities: per lo più piccolo, morbido e compatto, lo zainetto diventa un alleato super confortevole per una passeggiata perché permette di muoversi agilmente tenendo libere le mani. Altro vantaggio dello zainetto è la presenza di tasche interne e inserti esterni che consentono di raddoppiare lo spazio a disposizione per metterci quel che serve o che magari si acquista durante la passeggiata.

Leggi anche